Biografia Teatro: Edizione Straordinaria


Lo Spettacolo
Un giornalista precario per una sera si trova a sostituire nella rassegna stampa il suo direttore, penna illustre e raccomandato di ferro. Così quello che poteva essere l’ennesimo collage di articoli rassicuranti e inutili si trasforma in una antologia anarchica di notizie censurate e nascoste. Saltando da un ritaglio di giornale a un altro Andrea Muzzi passa in rassegna tutti i vizi e i mali del nostro paese (La politica e il malaffare, il disastro della scuola pubblica, il vizio italiano della raccomandazione, i 40enni che vivono ancora con i genitori, gli schiavi del call center) tratteggiando un esilerante ritratto dell’Italia oggi. Il racconto è accompagnato dai pensieri del giornalista che appaiono su uno schermo, come esilerante flash, nella forma delle vignette di Sergio Staino. Scritto dallo stesso Muzzi con Marco Vicari, e con la regia di Sergio Staino, lo spettacolo mescola comicità e satira, partendo dalle contrassizioni del mondo dell’informazione. Che paese è quello in cui i Tg parlano solo di sondaggi truccati, cucina, vip e cuccioli di animali? Il giornalista precario Muzzi ci dà la sua versione. Quella di chi la notizia la subisce.

Leggi le recensioni

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /web/htdocs/www.andreamuzzi.it/home/wp-includes/class.wp-dependencies.php on line 213